giovedì 18 settembre 2008

Semifreddo al caffè

Voglia di caffè... voglia di gelato...
Questa ricetta me l'ha consigliata Annamaria, una carissima amica che abita vicino a casa mia.
A dire la verità... sarebbe un semifreddo al cioccolato fuso, ma dato che ultimamente ho la testa perchè attaccata al collo, mi sono dimenticata di acquistare il cioccolato, quindi per consolarmi mi sono detta che meno calorie non potranno altro che far bene, ed ho cambiato il titolo in semifreddo al caffè.
Però che magra consolazione!!!
Anche senza cioccolato è comunque molto buono, ma con quello non c'è paragone!
Quindi pensateci bene, quando si fanno i peccati di gola, facciamoli bene!!!


Ingredienti:

Pavesini
4 uova
5 cucchiai di zucchero
1/2 litro di panna
3 cucchiai di nescaffè
Cioccolato fuso

Esecuzione

Montare i tuorli con lo zucchero e tenere da parte.
Versare la panna in un contenitore e fare sciogliere il nescaffè, poi montare la panna.
Montare i bianchi a neve e unire tutti gli ingredienti insieme.
Foderare uno stampo con i pavesini, versare la crema al caffè e chiudere con i pavesini.
Mettere in congelatore e tirare fuori 20 minuti prima di servire.
Girare lo stampo in un piatto da portata , versare il ciccolato fuso e servire.

C'è chi si è consolato con un TOP al cioccolato :))

7 commenti:

  1. Ma che bello!!!!!
    Lo segno che mi tornerà utile tra qualche settimana, sto infatti organizzando un rinfresco per il compleanno di mia figlia!
    Martina

    RispondiElimina
  2. Molto invitante questo dolce e anche veloce da preparare...Grazie cara!!

    RispondiElimina
  3. Voglio provarlo...prima o poi.

    RispondiElimina
  4. Wow! Che spettacolo! Si potrebbe preparare anche con fette di pan di Spagna?

    RispondiElimina
  5. Penso proprio di sì Ross, anche se io non l'ho ancora sperimentato.
    Se lo fai fammi sapere.

    RispondiElimina
  6. Ma per farlo invece originale al cioccolato fuso quindi cosa metto al posto del nescafè il cioccolato fondente fuso?? Grazie

    RispondiElimina
  7. Mi dispiace che non ti sia firmata/o, non vedo il motivo di mantenere l'anonimato... comunque per questa volta risponderò.
    Ad essere sincera questo semifreddo l'ho provato a fare solo con il nescafè, quindi non posso dirti con sicurezza la differenza che può esserci, penso comunque che non ci siano problemi facendo sciogliere il cioccolato insieme alla panna.

    RispondiElimina