domenica 31 agosto 2008

Crostata Caprese

Per questa crostata caprese, un grazie a Marina...

... mi ha fatto conoscere questa ricetta, che è stata molto apprezzata.


Per la pasta frolla:


300 gr. di farina
2 tuorli d'uovo
125 gr. di burro freddo
1 pizzico di sale
acqua q.b.

Per il ripieno:

4 fette di pancarrè
300 gr. di pomodori rossi
250 gr. di mozzarella
2 cucchiai di basilico e origano tritati
olio EVO - sale e pepe

Preparazione:


Preparare una pasta frolla, farla riposare in frigo per 30 minuti e poi cuocerla in bianco a 200° per 20 minuti.
Unire il trito di erbe al pane sbriciolato e foderare il fondo della torta, disporre sopra i pomodori e la mozzarella affettati alternandoli.
Insaporire con sale, pepe, origano e pochissimo olio.
infornare ancora per 10 minuti.



sabato 30 agosto 2008

Cassetta a decoupage

Questa cassetta era in origine piena di bottiglie di vino, gentile dono di amici.
Mi dispiaceva molto gettarla, quindi ho pensato di riciclarla lavorandola a decoupage.



Considerando che sono alle prime armi con questa tecnica, dovrò lavorare molto, ma spero di riuscire a fare, cose sempre migliori.

Sono bene accette le critiche costruttive che mi aiutino a crescere...

Per questa cassetta un grazie speciale ad una ragazza speciale: Maria Cristina.

venerdì 29 agosto 2008

Il Bloggatore

Anch'io ho aderito all'iniziativa de

Il Bloggatore - Cucina

Il Bloggatore è un aggregatore di blog, ricco di contenuti, che si aggiorna continuamente e divulga informazioni culinarie, che provengono dai vari blog che si sono iscritti.
Grazie allo staff del Bloggatore per la bella iniziativa, sto scoprendo un sacco di blog molto interessanti.
Io mi sono iscritta e lo consiglio anche a voi.


Per informazioni... CLICCA QUI


giovedì 28 agosto 2008

Copertine per neonati

Nel corredino del neonato...
AGGIORNAMENTO PER UNA COMUNICAZIONE: 
Dopo le innumerevoli richieste, per lo SCHEMA di queste copertine, in particolar modo di quella con il nastrino rosso,  provo a scrivere all'inizio del post, come ho più volte detto,  che le ho fatte diversi anni fa e che non esiste  uno schema, solo fantasia...
Quando seguo uno schema,  lo pubblico sempre insieme alle foto del lavoro presentato.   Grazie per l'attenzione!
<><><><><><><><><><>
Alcune copertine che ho fatto quando è nato il mio nipotino Matteo
La prima è fatta all'uncinetto, lavorata con una soffice lana bianca,
e rifinita lungo i bordi con un nastrino di velluto rosso.
La seconda è lavorata a maglia, il bordo rifinito all'uncinetto e poi ricamata a mano
Sempre all'uncinetto la terza copertina

martedì 26 agosto 2008

Copertine a telaietto

Il telaietto...

Questi sono quelli che posseggo, di diverse misure, con piastra in acciaio e rampini per la lavorazione, che permettono di creare diversi disegni ed intrecci, usando lana o cotone.

Unendo i diversi pezzi che nascono da questa lavorazione, si possono realizzare:
copriletti, tappeti, copertine per neonati, copritavoli, scialli, sciarpe, stole...

... e tutto ciò che la fantasia ci propone.

lunedì 25 agosto 2008

Spaghetti robiola pomodorini e pesto

Un piatto niente male...

... preparato con alcuni pomodorini che mi ritrovavo in frigo, pochissimo pesto e la robiola che mi stava per scadere.

Ho fatto saltare in padella con un filo d'olio EVO e uno spicchio d'aglio, i pomodorini divisi in quattro, salati e lasciati appassire per pochi minuti.
Ho tolto l'aglio, e aggiunto ai pomodorini la robiola che al calore si è sciolta, scolato la pasta al dente e messa in padella per farla amalgamare con la crema che si era creata.
Tolta la padella dal fuoco, ho aggiunto pochissimo pesto, che oltre al colore ha dato anche un buon sapore.
Questo piatto è risultato delicato, fresco, gustoso... facendola breve, l'era proprio bono!

domenica 24 agosto 2008

Carnevale Estivo 2008

Le Associazioni Paesane riunite per festeggiare il Carnevale Estivo!

Ancora festeggiamenti a Popiglio... questa volta le Associazioni Paesane riunite hanno presentato il Carnevale Estivo.
Sono stati creati tanti personaggi, rappresentati da grandi e piccini, che hanno sfilato davanti il piazzale della Chiesa.
Grande partecipazione di pubblico, fra cui anch'io, che grazie agli organizzatori, abbiamo trascorso una serata in allegria, concludendo con un ricco buffet di dolci e bibite varie.


Le foto sono visibili nel mio album: CLICCA
Carnevale Estivo 2008

sabato 23 agosto 2008

Torta di mele e pinoli

Grazie ad un'amica, Muriel, ho conosciuto questa torta, che lei ha trovato nel calendario delle Dolomiti.
E' talmente buona, che dopo la seconda volta che la preparo, sono riuscita a fotografarne solo una fetta... la mia!

Ingredienti:

7 mele
50 gr. o più di pinoli
150 gr. di burro sciolto
200 gr. di farina
150 gr. di zucchero
4 uova
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
1 limone
1 pizzico di sale
2 cucchiai di rum

Esecuzione

Sbucciare e tagliare le mele a pezzettini.
Metterle in un recipiente capiente, ed aggiungere i tuorli, il burro fuso, lo zucchero, la farina con mescolato la vanillina e il lievito, la scorza grattugiata e il succo di limone, i pinoli (tenerne alcuni da parte) e gli albumi montati a neve con il sale.
Mescolare bene.
Disporre il tutto in una tortiera precedentemente imburrata e infarinata.
Mettere sopra i pinoli tenuti da parte, e cospargere con un po' di zucchero.
Infornare per 45 minuti a 180° .

giovedì 21 agosto 2008

Centrini all'uncinetto

Ancora un po' della mia grande passione...

di diversi colori...

di diverse forme...

di diverse grandezze...

Scaloppine al rosmarino

Per chi ha fretta...
Chi non ha tempo di cucinare...

... cambiando contorno può essere anche un saporito piatto dietetico.

Ingredienti:


Fettine di manzo o vitello
2 rametti di rosmarino
2 spicchi di aglio
acqua, olio, sale e pepe

Esecuzione

Ho messo in una grossa padella antiaderente la carne con 8 cucchiai d'acqua, 4 cucchiai d'olio, il rosmarino, l'aglio tritato fine e un pizzico di sale e pepe.
Ho fatto cuocere a fuoco basso per 5 minuti.


mercoledì 20 agosto 2008

Spiedini di Pesce Spada Affumicato

Leggo che...
"Il suo nome che ricalca quello antico attribuitogli da Greci e Romani, deriva dalla sua caratteristica più evidente: l'enorme sviluppo della mascella superiore, prolungata a formare la cosìdetta spada, un rostro acuminato e tagliente, utile sia per cacciare sia per difendersi dai predatori.
Non è un caso infatti che lo spada sia conosciuto anche come "il gladiatore".
Si racconta che per catturare il pesce spada i pescatori siciliani gli sussurassero una filastrocca grecale per incantarlo, rendendolo così una facile preda.
Lo spada è uno dei pesci più agili e veloci del mondo e per questo non fa molta fatica a procurarsi il cibo, composto di pesci gregari.
Vive isolato e raramente viene avvistato in coppia, ma la fedeltà dimostrata dal maschio verso la compagna è rinomata e ben nota ai pescatori.
Le sue carni bianche-rosate, tra le più apprezzate di tutti i mercati, sono compatte e ad alto contenuto proteico.
Lo spada si predilige in preparazioni non particolarmente elaborate che ne esaltano il sapore delicato e la sua raffinatezza".


Ingredienti per 4 persone:

100 gr. di pesce spada affumicato
250 gr. di formaggio cremoso
50 gr. di ricotta
40 gr. di parmigiano
la buccia di 1/2 limone
1 cucchiaio di erba cipollina tritata
2 zucchine a fette scottate e cotte a vapore

Esecuzione

Lavorare il formaggio con la ricotta, unite il parmigiano grattugiato, l'erba cipollina, la buccia del limone grattugiata e una fetta di pesce spada affumicato tritata.
Salare, pepare, e porre in frigorifero.
Prendere le fette di zucchine e ritagliare di uguali dimensioni le fettine di spada, quindi sovrapporle.
Adagiare una piccola pallina di formaggio al centro, arrotolarvi intorno la zucchina e lo spada lasciando all'esterno ora l'una, ora l'altra, poi fermare con uno spiedino di legno.

Ho concluso facendo anche qualche crostino, usando il solito preparato per gli spiedini.

martedì 19 agosto 2008

Crostata al cioccolato Estiva

Fatto una prima volta, mi continuano a chiedere il bis...

Solito dolce, diversa forma e decorazione...


Anche per questo dolce devo ringraziare Paola (Pachido) un'amica di forum, per avermelo fatto conoscere ed apprezzare.
I miei amici dopo averlo assaggiato la prima volta, continuano a farmene richiesta, un successo!

Ingredienti:

400 ml di latte
75 gr. di zucchero
60 gr. di farina
200 gr di cioccolato fondente
8 gr. di gelatina in fogli
250 gr. di mascarpone

Per la base:

150 gr. di biscotti (Digestive)
100 gr. di burro

Esecuzione

Scaldare il latte, aggiungere la farina e lo zucchero e fare addensare sul fuoco.
Fondere il cioccolato e intanto mettere a bagno in acqua fredda i fogli di gelatina.
Aggiungere il mascarpone alla crema preparata, amalgamare bene, aggiungere il cioccolato fuso e per ultimo la colla di pesce.
Sbriciolare i biscotti, mescolarli con il burro fuso e formare la base in una tortiera apribile da 22 cm di diametro, mettere in frigorifero per far indurire il burro.
Versare il composto preparato in precedenza sulla base e mettere di nuovo in frigorifero finche' non diventi ben freddo.
Servire con panna montata.

Carino anche preparare delle ciotoline monoporzione, servite con cialde e panna montata.

Sorbetto di limoni e pistacchi con fragole

Un grazie a Pachido per questa deliziosa ricetta

Ingredienti:

300 gr. di zucchero semolato
3 limoni non trattati
130 ml di acqua
500 gr. di yogurt greco
250 gr. di panna da montare
100 gr. di pistacchi sgusciati
8 savoiardi
fragole

Esecuzione

In un pentolino mettere acqua, zucchero e buccia grattugiata dei limoni, portare ad ebollizione e far sobbollire per circa 5 minuti in modo da formare uno sciroppo trasparente.
Lasciare raffreddare lo sciroppo e metterne da parte 80 ml che serviranno poi per le fragole.
Incorporare lo sciroppo allo yogurt, aggiungere la panna montata, i pistacchi ed i savoiardi a pezzettini.
Versare il composto in un contenitore di cartone del latte da 1 litro, chiudere e mettere in freezer per tutta la notte.
Per servire: togliere dal cartone il dolce, (basta tagliare il cartone) tagliarlo a fette e servirlo con fragole a fettine condite con lo sciroppo messo da parte con l'aggiunta di due cucchiai di succo di limone.

sabato 16 agosto 2008

Torta compleanno

Ecco la torta che ho preparato per la mia mamma...

... che il 12 agosto ha compiuto 83 anni

Per questo pan di spagna ho usato:
6 uova
180 gr. di zucchero
180 gr. di farina
1 bustina di vaniglia
1 fialetta aroma di limone
1 pizzico di sale

Ho montato le uova con lo zucchero e un pizzico di sale nella planetaria fino a che la crema è diventata chiara e densa.
Ho aggiunto la fialetta di limone, la farina setacciata e mescolata ad una bustina di vaniglia, incorporandone un poco alla volta e mescolando bene dal basso verso l'alto per non smontare le uova.
Ho versato il composto in una teglia imburrata e infarinata, e cotto in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti circa, lasciandolo a fine cottura altri 5 minuti a forno spento e chiuso.

Per la bagna ho usato:
200 cc. di acqua
100 gr. di zucchero
la buccia di un limone

Ho portato ad ebollizione, spento e lasciato raffreddare completamente. (non ho aggiunto liquori perchè la mangiava anche mio nipote)

Per la farcitura ho preparato una crema pasticcera usando:
0,5 l di latte
100 gr. di zucchero
3 tuorli d'uovo
80 gr. di farina
un pizzico di sale
la buccia di un limone
a piacere si può aggiungere sherry o altri liquori dolci

Ho mescolato bene i tuorli con lo zucchero; ho aggiunto la farina, la buccia di limone grattugiata, il sale e molto lentamente il latte.
Ho cotto a fuoco moderato, sempre mescolando fino ad ottenere una crema densa, che ho messo a raffreddare.

Ho montato la panna, per ricoprire la torta, mettendone un po' anche nella crema pasticcera.

Ho assemblato il tutto, decorando con fiori e foglie di ostia, spumini e targhetta di Auguri.

 

Con questa partecipo al Contest Le Torte di Compleanno
indetto da Cristina


martedì 12 agosto 2008

Festa della Misericordia 2008

Divertimento - Musica - Cultura - Gastronomia...


dal 1984... un grande appuntamento per l'estate.

Nei giorni 8 - 9 - 10 agosto si è svolta a Popiglio in provincia di Pistoia la Festa del Volontariato.
Ha aperto i battenti il venerdì pomeriggio con Mostra di apparecchi Radio dal 1920 ad oggi, Modelli di auto Formula 1, e Divise della Misericordia di Popiglio. dalla nascita ad oggi.
Il ristorante "Claro de Luna" ha organizzato poi una Fiesta Messicana con aperitivo e cena a tema ( che io mi sono persa arrivando tardi).
La serata si è conclusa con musica latina.
Il sabato pomeriggio, Caccia al Tesoro, per ragazzi e ragazze da anni 14 in su.
Il gioco del Tappo e il Gioco del Barattolo, sempre presenti.
La sera, aperitivo e cena con specilità gastronomiche quali:
Antipasti: Crostone, crostone con affettato;
Primi: Tortelli al ragù, al burro e salvia, Penne all'amatriciana, al ragù, al pomodoro;
Secondi: Roastbeaf, Porchetta, Grigliata mista con Rosticciana, Salsiccia, Wurstell, Pollo, Bistecche;
Contorni: Patate fritte, Fagioli all'uccelletto, Pomodori;
Dolci: Crostata con Vin Santo, Mascarpone al caffè, al lampone e ai mirtilli.
Conclusione della serata con "Cassandra" una delle partecipanti alla Trasmissione televisiva di Maria De Filippi.
La domenica : "Divertimento Bambini con il Pagliaccio Giacomino" - Giochi Senza Frontiere per ragazzi ed adulti - Premiazione dei Volontari e dei Giochi.
Sempre cena all'aperto con Specialità Gastronomiche e conclude una Serata di Piano Bar con "Samanta".

Le Foto sono visibili nel mio album: CLICCA QUI

Per la mia mamma...

Buon Compleanno Mamma!

"Sento la mano tuo stanca
cerca i miei riccioli d'or.
Sento, e la voce ti manca,
la ninna nanna d'allor
Oggi la testa tua bianca
io voglio stringere al cuor."

domenica 10 agosto 2008

Video concerti

Lui... e gli Amici del RE - Il tuo bacio è come un rock



Formula 3 - Acqua Azzurra Acqua Chiara

venerdì 8 agosto 2008

Insalata di riso al salmone

Piatto fresco e delicato...

Con il caldo incredibile di questi giorni, c'è il desiderio di piatti freschi, semplici e magari anche gustosi.
Dopo aver già presentato l'insalata di riso con il tonno, stasera ho variato l'ingrediente, sostituendolo con filetti dl salmone sott'olio.
Stesso procedimento come per tutte le insalate di riso: cottura in acqua bollente salata e raffreddamento sotto un getto d'acqua fredda, in modo che perda l'amido e non si attacchi.
Ho sbriciolato il salmone, nel riso ben sgocciolato, unito scorza grattugiata di limone, un ciuffo di prezzemolo tritato
e condito il tutto con succo di limone, abbondante olio, un pizzico di sale e pepe.


giovedì 7 agosto 2008

II Husky Festival

Lui... e Gli Amici del Re
in concerto

Domenica 3 agosto a San Marcello Pistoiese

Formula 3
in concerto

Lunedi 4 agosto a San Marcello Pistoiese


Due serate indimenticabili, con le canzoni di due grandi artisti, come Adriano Celentano e Lucio Battisti, che mi hanno fatto ritornare indietro nel tempo, procurandomi grandi emozioni.....

PS. Seguiranno video, forse... se riesco... :-))