martedì 29 dicembre 2009

Dolcetti al cocco

Per gli amanti del cocco, vi assicuro che questi dolcetti sono deliziosi, vanno a ruba!!!
Un grazie lo devo a Maria di Napoli e a Ernani, non ricordo bene chi dei due, ma tanto rimane tutto in famiglia, per questa loro ricetta, che da tempo dovevo postare, ma non ero mai riuscita a fare le foto perchè sparivano al volo...




Oggi su richiesta li ho fatti di nuovo, ma questa volta prima la foto... poi presentati ai golosi.


Ingredienti:

170 gr. di farina di cocco
200 gr. di zucchero
40 gr. di farina
2 uova
1 pizzico di sale


Procedimento

Inserire tutti gli ingredienti in una ciotola e impastare, formare delle palline grandi come noci, disporle su una placca ricoperta da carta forno.
Cuocere in forno caldo a 160° per 15 minuti.
Servire freddi con spolveratina di zucchero a velo.

Questa è la ricetta originale di Maria, in aggiunta a questa, io ho rotolato le palline nel cocco grattugiato prima della cottura, quel tocco in più che li rende ancor più eccezionali.

Grazie Maria 53 e grazie Ernani!

domenica 27 dicembre 2009

La mia stella di Natale...

Ecco la mia stella di Natale, un lavoretto molto semplice da poter fare anche insieme ai bambini, poi ognuno ne ne fa l'uso che crede...


Ho usato delle semplici mollette per panni di legno, le ho unite con la colla a caldo per fare prima, ma va benissimo anche il Vinavil.
Incollati tutti i pezzi come si nota dalla foto, ho passato una mano di bianco e rifinito con puntine da disegno rosse.

giovedì 24 dicembre 2009

Buon Natale!

Buon Natale a tutti ♥♥♥


Dato che mi è impossibile passare a fare gli auguri a tutti, vi dedico questo post, dove troverete un angolino della mia casa che vi accoglie con calore, augurandovi un Natale sereno e pieno di felicità, da trascorrere con le persone a voi più care.
Un pensiero speciale va anche a chi non è più vicino a noi fisicamente, ma che resteranno sempre nei nostri cuori ♥


Auguri, auguri di cuore a tutti voi!!!

mercoledì 23 dicembre 2009

Orecchiette salsiccia mascarpone e zafferano

Eccomi di nuovo con un piatto veloce, per chi ha poco tempo a disposizione per cucinare o anche per chi non ha molta esperienza in cucina; pochi ingredienti ma gustosi!


Da oggi sono iniziate le vacanze, fino al 7 gennaio che non torno a scuola, spero di poter essere più attiva e presente sia nel mio che nei vostri blog.
Ma ora passiamo al piatto che ho preparato , non ho dosi da darvi perchè sono andata ad occhio, ma ognuno può farlo secondo il proprio gusto.

Ho messo a cuocere le orecchiette di pasta fresca in acqua bollente, dove ho aggiunto anche dello zafferano.
Ho preparato il condimento facendo un trito di cipolla, l'ho messa a rosolare dolcemente in una padella calda con l'aggiunta di pochissimo olio e una noce di burro, ho aggiunto della salsiccia sbriciolata lasciandola cuocere, aggiungendo poi anche qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta, e per ultimo ho unito il mascarpone.
Non ho usato sale, personalmente gli ingredienti sono sufficienti a dare gusto e sapore.
Arrivate a cottura le orecchiette, le ho scolate , e saltate in padella con il condimento per amalgamare bene il tutto.

Colgo l'occasione per dare il benvenuto a tutti i nuovi lettori che mi seguono, e anche per ringraziare delle molte visite che fate nel mio piccolo blog, dei premi che mi avete assegnato, e che io non ho avuto occasione per mille problemi di passare a ritirare, ma li ho accettati tutti con vero piacere e vi ringrazio di cuore. ♥♥♥

mercoledì 16 dicembre 2009

Penne al curry e pancetta

Inizio col chiedere scusa per la qualità delle foto che in questo periodo lascia a desiderare, non sono mai stata una brava fotografa, ma ogni tanto assistita dalla fortuna, riesco a farne anche accettabili.
Ormai avete imparato a conoscermi per la mia cucina molto spesso semplice, veloce ma anche gustosa, come questo piatto:
penne al curry e pancetta.


Ingredienti:

320 gr. di penne
2 cipolle rosse
1 cucchiaino di curry
5 cucchiai di panna fresca
80 gr. di pancetta affumicata
olio e sale

Procedimento

Rosolare in padella 2 cipolle rosse tagliate a fettine con un po' d'olio, un cucchiaino di curry, un pizzico di sale, per 5 minuti.
Spegnere ed unire 4 cucchiai di panna fresca.
Rosolare a fuoco vivace in un padellino antiaderente la pancetta affumicata e tagliata a listarelle.
Cuocere le penne, scolarle e metterle nella padella con le cipolle e la panna.
Aggiungere la pancetta rosolata e ancora un pizzico di curry, amalgamare bene il tutto e servire.

domenica 6 dicembre 2009

Buon Compleanno Matteo!!!

Buon Compleanno Matteo!!!


Oggi il mio piccolo grande uomo, il tesoro più grande della mia vita, compie 6 anni.
Mi sembra ieri che è venuto al mondo... tra le ansie dei genitori e la gioia dei nonni...
Questo è uno dei tanti lavoretti che avevo fatto durante la sua attesa, un quadretto ricamato a punto in croce preparato in occasione della sua nascita.

domenica 15 novembre 2009

Spezzatino profumato

Questo spezzatino è veramente molto buono, semplice, abbastanza veloce, per questo penso che meriti di essere provato...

Ingredienti:

800 gr. di carne mista (filetto di maiale, fesa di tacchino...)
1 spicchio d'aglio e farina
vino bianco secco e brodo vegetale
50 gr. di pomodori secchi
2 cucchiai di capperi sotto sale
50 gr. di olive nere e verdi
timo, prezzemolo, basilico, rosmarino
salsa Worcester
olio extravergine di oliva, sale e pepe



Procedimento:


Mettere i pomodori secchi in un recipiente con vino bianco per 10 minuti.
Sgocciolarli, e dopo averli asciugati, tagliarli a pezzettoni. Tenere il viso da parte.
Dissalare i capperi sotto acqua corrente fredda e disporli in una ciotola con acqua tiepida per 10 minuti, cambiando più volte l'acqua.
Infarinare la carne dentro un colino, quindi scuotere l'eccesso di farina.
Scaldare una padella antiaderente con un po' d'olio Evo.
Unire la carne e rosolarla bene.
Unire lo spicchio d'aglio schiacciato e tritato e un rametto di timo, aggiungere il vino che avevamo tenuto da parte e farlo evaporare.
Mettere il coperchio alla padell,a e lasciare cuocere per circa 15 minuti a fuoco basso, unendo se necessario qualche cucchiaio di brodo caldo.
Aggiungere ora i capperi sgocciolati e ben strizzati, i pomodori secchi e le olive, insaporire con qualche goccia di salsa Worcester, regolare di sale e pepe e proseguire la cottura per altri 5 minuti circa.
A piacere spolverizzare con prezzemolo tritato, foglie di basilico spezzettate, aghi di rosmarino tritati e servire caldo.

lunedì 9 novembre 2009

Un ringraziamento ed un saluto a tutti

Sono sparita da quasi 3 mesi senza lasciar traccia di me, mi riaffaccio stasera quasi timorosa... perchè ad essere sincera me ne vergogno un po' di questo mio silenzio.
Pensare che con l'inizio delle vacanze estive, pensavo di avere più tempo da dedicare al mio blog ed ai vostri, invece grazie al mio benedetto carattere che non riesce mai a dire di no, sono stata sommersa dagli impegni fino a settembre.
Quando ero pronta a ripartire, un incidente ad un familiare mi ha gettata nello sconforto e mi sono ribloccata.
Forse ora sta tornando un po' di sereno... e allora eccomi qua, almeno a darvi mie notizie.
Sono rimasta a bocca aperta nel vedere nonostante la mia assenza, le tante visite che ci sono state nel blog e le persone che mi stanno seguendo.
Vorrei ringraziare di cuore tutti voi, e le innumerevoli persone che mi stanno scrivendo in privato, non immaginate quanto mi aiuti questo vostro calore!
Nei momenti liberi, un po' per giorno cercherò di riprendere i contatti con voi visitando i vostri blog , sperando che presto tutto torni alla normalità.


Per addolcire la vita, che talvolta è molto amara, vi offro una semplice torta di pasta frolla ripiena di mele...

... e per gli amanti dei fiori... questo geranio, che nonostante sia all'aperto, nel mese di novembre è sempre in piena fioritura.


A mia mamma

Un anno ormai è passato
da quando ci hai lasciato,
stretta nella morsa del dolore
serenità dispensavi con calore.

Se chiudo gli occhi rivedo il tuo sorriso,
anche una lacrima scende dal tuo viso,
volevi andartene senza darci pene
ma lasciare il ricordo di giornate amene

Il tuo amore per noi era immenso,
il ricordo è sempre molto intenso,
le tue carezze, gli abbracci, i baci,
non erano mai fugaci.....

Sono certa che mai ci abbandonerai,
sempre al nostro fianco ti troverai,
con il tuo caldo sorriso, la battuta scherzosa,
la tua personalità forte e coraggiosa.

Grazie mamma per averci la vita donato,
e per tutti gli insegnamenti che ci hai dato,
per noi sei sempre stata maestra di vita
e ti ringraziamo di averla arricchita!


mercoledì 12 agosto 2009

Mi manchi...

12 agosto 2008... l'ultima torta che ho preparato per te...

Auguri mamma

sei sempre nel mio cuore...

mercoledì 5 agosto 2009

Zucchine alla parmigiana

Le mie vacanze, se così le vogliamo chiamare... proseguono tra molteplici impegni.
E' l'alba, non riesco neppure a dormire dalla stanchezza, quindi ho deciso di usare questi momenti di calma e tranquillità, per postare le mie zucchine alla parmigiana.


Questo piatto risulta leggero e delicato, piace molto, ed io in genere, in estate, ne preparo in abbondanza, così posso anche surgelarne delle vaschette pronte, sempre utlissime per ogni evenienza.

Gli ingredienti sono le zucchine, salsa di pomodoro, mozzarella, parmigiano grattugiato, farina, olio d'arachidi, olio extravergine d'oliva, aglio, basilico, sale.

Dopo aver lavato e spuntato le zucchine, le ho tagliate a fette sottili, le ho passate nella farina e quindi fritte in olio bollente, fino alla doratura.
Ho preparato una salsa di pomodoro fresca, mettendo in una padella un po' d'olio con uno spicchio d'aglio, quindi ho aggiunto i pomodori, il basilico e un po' di sale.
Una volta pronta la salsa, ne ho stesa un po' sul fondo di una pirofila, ed ho iniziato a ricoprirla con le zucchine facendole leggermente sormontare, quindi ho aggiunto uno strato di mozzarella, altra salsa di pomodoro e abbondante parmigiano grattugiato.
Ho proseguito così a strati, fino a terminare con le zucchine, un po' di salsa di pomodoro, parmigiano grattugiato e una spolverata di pangrattato.
Ho messo il tutto in forno caldo a 180° per circa 20/30 minuti, devono essere ben gratinate.

Note: Le zucchine invece che friggerle si possono grigliare, sicuramente il piatto ci guadagna in leggerezza, ma forse ci perde un po' nel gusto saporito della frittura.




Anche se in ritardo, voglio cogliere l'occasione per complimentarmi con Rosa, che ha festeggiato il traguardo per aver superato le 10.000 visite con un Blog Candy.
Anch'io ho partecipato con molto piacere, perchè il premio sarà un lavoro creato da lei, e vi assicuro che ha delle mani di fata!!!

Mi auguro che la simpatica farfallina mi porti fortuna.

venerdì 31 luglio 2009

Un ringraziamento speciale a delle amiche speciali...

Un ringraziamento speciale a delle amiche speciali...
nonostante ultimamente sia un po' latitante sia nel mio che nei loro blog, hanno avuto ugualmente un pensiero molto carino nei miei confronti, assegnandomi una marea di premi, che anche se in ritardo ho accettato molto volentieri.

AWARDS FOR FRIENDS... PREMIO PER GLI AMICI

Per questi splendidi premi ringrazio l'amica Mary, vi consiglio di visitare il suo blog, molto bello ed interessante!





La regola vuole che io li ridoni a 12 blog, e questa è la cosa che più mi piace meno, dato che tutti sono meritevoli, comunque ecco i blog:

Laura in cucina
Lana e cotone
Nina's Recipes
A tavola con semplicità
Roberta "La golosona"
Profumi in cucina
La terra dei violini
Croce e delizia
Nonna Ines in cucina
Il dolce forno di May
Ricettina
Il cielo di Praga

Il premio "BLOG DORADO" mi è invece stato donato gentilmente da Serafina.
Questo bellissimo premio rappresenta l'unità dei blogger ed è particolare per la relativa simbologia dei colori.
Il colore blu rappresenta la pace, la profondità e la vastità.
Il colore dorato rappresenta la saggezza, la ricchezza e la chiarezza delle idee.

La regola è di donarlo a 15 amiche, sempre cosa molto difficile e sofferta per me...

Cosa ti preparo per cena
La cucina di Federica
Dulcis in furno
Il criceto goloso
Pasticci & pasticcini
Filigrana e dintorni
Briciole di creatività
Sale & pepe... Silvana
Angolo cottura
In cucina con me
Nella cucina di Martina
Fragola & Limone
My cooking creations
Le chicche di Chicca
La casa delle fate


Ed infine ancora premi... questi dalle carissime amiche Silvana e Valentina



Ed ecco le regole del gioco per la menzione "BLOG DA TENERE SOTT'OCCHIO"

Inserire la foto del francobollo:


Indicare il blog di chi ci ha assegnato il premio:


Indicare i 10 blog e comunicarlo lasciando un messaggio:

Maglia, uncinetto e co.

Lavores da Quinha
Le cose di Rita
Dany-Amore di uncinetto
Il filo che crea
Passione uncinetto
Amarecreare
Recuperando
Ago filo e non solo...
Tagli e intagli


Vorrei sottolineare che i blog non menzionati non sono meno meritevoli, ma una volta tanto sono voluta stare alle regole... e questi nominati sono solo stati premiati dalla casualità!
Aggiungo anche, che appena mi sarà possibile cercherò di riunire ed aggiornare tutti i premi
ricevuti.

Un grazie ancora di cuore a tutte voi!

venerdì 24 luglio 2009

Pomodori ripieni di salsa ai fiori di zucca

Ecco un piatto fresco e veloce, appetitoso anche in queste giornate caldissime.
L'esecuzione è molto semplice, infatti mi ha aiutata il mio nipotino Matteo, e si può notare che ha abbondato con la maionese di cui ne è ghiotto...


La ricetta di questa salsa ai fiori di zucca la potete trovare cliccando QUI , perchè con questa, sono buonissimi anche i crostini, che avevo già postato in precedenza.

Spero di poter tornare più attiva alla fine dell'estate, perchè anche se le mie vacanze le passerò a casa... gli impegni non mi lasciano tregua.



venerdì 17 luglio 2009

Vecchi ricami

Mi scuso con tutti per la mia latitanza, con questo caldo tremendo, aggiunto agli impegni che non mancano mai, sono proprio in crisi...
Non cucino molto, anzi il minimo indispensabile, piatti freddi e veloci... ma rovistando in una vecchia cassapanca, ho ritrovato alcuni lavoretti fatti diversi anni fa, che mi hanno risvegliato molti ricordi...


In questo centro, ricamato quando ero poco più che una bambina, ricordo tutto l'impegno prestato, per seguire gli insegnamenti della mia nonna, che era molto paziente oltre che bravissima.


Quello che per me, allora era un piccolo capolavoro, oggi non lo posso definire bello, ma sicuramente racchiude in sè tanti ricordi ed emozioni, ed è per questo che non posso non custodirlo con affetto.

Anche questo coprivassoio ricamato, completo di sottobicchieri, fa parte della sfera dei ricordi...

mercoledì 8 luglio 2009

Centri rotondi all'uncinetto

Fin da bambina, amante dell'uncinetto, ho eseguito sempre moltissimi lavori, alcuni ripresi da riviste, altri copiati dagli originali e ogni tanto inventati... scrivo questo, per far sapere che purtroppo non ho più gli schemi da mostrare.
Ho iniziato da diverso tempo una tendina all'uncinetto, di cui avrei anche lo schema, ma non riesco a trovare la fine, un po' per la mancanza di tempo, ma dipende molto anche dai ricordi che mi riporta alla mente... in quel periodo assistevo mia mamma che stava male...
Penso che mi deciderò a postarla incompiuta per vedere se trovo la forza e lo stimolo per portarla a termine.
Per ora continuo a mostrare i miei lavoretti fatti negli anni, i più semplici, i più elaborati, quelli precisi, e quelli meno data l'inesperienza, ma fanno tutti parte della mia vita...


Questo grande centro, eseguito con cotone di colore bianco, è formato da 11 spicchi.

Altro centro rotondo, cotone di colore bianco...

piuttosto grande e lavorato.

sabato 4 luglio 2009

Frittelle di fiori di zucca

Come ogni anno, quando inizia la stagione dei fiori di zucca, sono rifornita da mia cognata che nel suo orticello ne coglie in abbondanza.
La raccolta di ieri però è stata scarsa, come usare quei pochi fiori?
Questa volta ho pensato di fare... le frittelle di fiori di zucca.


Una ricettina veloce, delicata e gustosa nello stesso tempo.

Non ho la quantità degli ingredienti, ma avendo fretta sono andata ad occhio, come molto spesso uso fare.

Dopo aver lavato i fiori, li ho spezzettati e fatti saltare un attimo in padella con un po' d'olio, uno spicchio d'aglio, ed ho aggiunto anche un goccio d'acqua perchè mantenessero la loro morbidezza.
In una ciotola, ho messo le uova, le ho sbattute, salate e pepate.
A questo punto ho unito alle uova i fiori, aggiunto la farina per addensare l'uovo, e un goccio di latte.
Ho ottenuto un impasto di giusta consistenza, che a cucchiaiate ho fritto in padella con olio ben caldo.
Le frittelline ottenute le ho passate su carta assorbente e servite calde, anche se sono ottime una volta raffreddate.

mercoledì 1 luglio 2009

Farfalle alle verdure grigliate

Un piatto fresco e dietetico, queste farfalle con verdure grigliate, per chi anche nella stagione calda non riesce a fare a meno di un bel piatto di pasta...

Volendo un pasto più ricco, con l'aggiunta della mozzarella per me diventa un'ottimo piatto unico.

Ingredienti:

1 peperone giallo
1 peperone rosso
1 melanzana
4 zucchine
1 ciuffetto di prezzemolo
1 ciuffetto di basilico
1 spicchio d'aglio a piacere
pomodorini
mozzarella

Procedimento

Su di una teglia ricoperta di carta forno bagnata e strizzata, ho abbrustolito i peperoni, in forno preriscaldato a 220°
Dopo aver tagliato a fette, non troppo sottili, la melanzana e le zucchine, le ho grigliate.
Ho ridotto a pezzetti le verdure e messe in un'insalatiera, ho aggiunto dei pomodorini, del prezzemolo e del basilico tritati, uno spicchio d'aglio intero, ed ho condito il tutto con del buon olio extravergine d'oliva, sale e pepe.
A cottura ultimata della pasta, l'ho scolata e versata nell'insalatiera, ho mescolato bene tutti gli ingredienti e lasciata riposare perchè s'insaporisse.


martedì 30 giugno 2009

Collana lunga in madreperla

La mie serate , in genere, per rilassarmi le trascorro al computer, magari in compagnia di amici, oppure per aggiornare il blog, visitando quelli che seguo.....
nel caso in cui non posso collegarmi per guasti alla linea come in questi giorni, un passatempo che mi rilassi lo trovo sempre, infatti in questi giorni mi sono divertita a fare questa collana.


E' una collana lunga di perle, alternate a chips di madreperla, montate su un filo argentato.

Con la mia pazienza e testardaggine, ma grazie anche alla grande passione che metto in tutto quello che faccio, piano piano qualcosa imparerò...

Premio e giochino

Meglio tardi che mai...
mi scuso con Katty e Paoletta per il ritardo nel postare questo premio giochino, purtroppo sono diversi giorni che la linea adsl sta facendo le bizze impedendomi di connettermi.
Oggi sembra rifunzionare...

Ringrazio Katty e Paoletta del loro gentile pensiero nei miei confronti.

... bisogna elencare 5 desideri e 8 cose da fare da qui all'eternità e passarlo a 10 blog.

Desideri:
1° sarà scontato, ma la salute prima di tutto, per me e i miei cari
2° che i miei figli possano realizzare tutti i loro desideri
3° pace e serenità di cui tutti abbiamo bisogno
4° i soldi che non bastano mai, non tanto per me quanto per poter aiutare i miei fgli
5° fare un bel viaggio lasciando la testa a casa... ma essendo impossibile, mi accontenterei di poter ritagliare qualche piccolo spazio per pensare un po' di più a me stessa...

Cose da fare:
1° sistemare la casa da cima a fondo, cosa che nelle mie corse giornaliere rimando spesso, ma prima o poi mi tocca... quindi meglio togliersi il pensiero
2° iniziare una buona, sana dieta equilibrata, cercare di proseguirla senza arrendermi prima
3° terminare i mille lavoretti manuali che ho iniziato e ma finito
4° imparare tante nuove tecniche, aumentando e perfezionando la conoscenza dei miei hobby
5° andare a letto prima la sera, poche ore di sonno non sono salutari
6° smettere di fumare, brutto vizio, che rende schiavi e danneggia la salute
7° continuare a seguire la mia bella famiglia come ho sempre fatto
8° altra cosa importante, continuare a portare avanti i miei impegni nel volontariato

Un ringraziamento di cuore anche a Rita per aver gentilmente donato questo splendido premio che mi ha fatto molto piacere.


Questo Blog Tocca il cuore...

So che molti di voi già hanno questo gioco premio, quindi per non rishiare di riproporvelo, chiunque passa di qui e lo desidera può prelevarlo.

giovedì 25 giugno 2009

Dolce di biscotti e nocciole

Mi sembrava troppo bello che tutto filasse liscio... era già da tempo che la linea adsl funzionava alla perfezione, e proprio quando meno te l'aspetti.. zac! la linea ti abbandona.
Non voglio perdere altro tempo in chiacchere, anche se ora funziona, non sembra essere molto stabile e non vorrei che mi abbandonasse proprio sul più bello... sì, perchè vorrei farvi vedere cosa ho fatto per consolarmi in questi giorni.



Questa slurposa ricetta è di Suor Germana!


Ingredienti:

3 uova
130 gr. di zucchero
130 gr. di nocciole
130 gr. di burro
40 gallette
1 tazza di caffellatte zuccherato
1 busta di vanillina
1 bicchierino di rum
1 pizzico di sale

Procedimento

Battere i tuorli d'uovo con lo zucchero in una terrina fino a renderli spumosi.
Tostare le nocciole in forno a calore medio per un quarto d'ora, poi eliminare la pelliccina.
Pestarle nel mortaio (se possibile, meglio che nel mixer).
Lavorare il burro, ammorbidito a temperatura ambiente, fino a renderlo cremoso.
Unirvi i tuorli battuti e le nocciole pestate e mescolare ripetutamente amalgamando bene il tutto.
Aggiungere il rum, rimescolare ancora e infine incorporare delicatamente gli albumi montati a neve fermissima.
Bagnare i biscotti, rapidamente, a uno a uno nel caffellatte zuccherato e profumato con la vanillina, quindi foderare una teglia quadrata di 20 cm. di lato.
Spalmare sul fondo di biscotti uno strato di crema, fare un'altro strato di biscotti, poi ancora uno di crema e terminare con uno strato di biscotti.
Ricoprire con un foglio di carta di alluminio, porre un peso sullo stampo e sistemare il dolce nel frigo per 5 ore.
Per sfornare il dolce passare tutto in giro, all'interno dello stampo, la lama di un coltello immersa precedentemente in acqua calda e appoggiate il fondo su una salvietta bagnata in acqua bollente e strizzata.

sabato 20 giugno 2009

Tagliatelle alle Telline in bianco

Ricettina super veloce, come lo sono di solito la maggioranza di quelle che posto ultimamente, in attesa di tempi migliori...

Rovistando nel congelatore, in cerca di idee veloci, è saltato fuori un sacchetto di telline, e il primo pensiero è stato di abbinarle alla pasta, magari non i soliti spaghetti o linguine, ma delle tagliatelle all'uovo già pronte, che avevo in dispensa in caso di necessità.
Ho cotto le tagliatelle in acqua bollente salata.
In una capiente padella ho messo un po' d'olio e uno spicchio d'aglio schiacciato, perchè sprigionasse il suo profumo, ho aggiunto le telline, coperto, e a fuoco basso, ho atteso che le valve si schiudessero.
Ho scolato la pasta, l'ho fatta saltare in padella con le telline, aggiungendo un po' di acqua di cottura al bisogno, e per finire una bella spolverata di prezzemolo tritato.
Non ho messo di proposito peperoncino, nonostante mi piaccia molto, per non coprire il gusto delicato delle telline.

E'' risultato un ottimo piatto, gustoso e nello stesso tempo molto delicato!

mercoledì 17 giugno 2009

Sformato di zucchine

Le zucchine appartengono alla famiglia delle cucurbitacee.
Hanno un'azione antinfiammatoria, lassativa, diuretica e disintossicante.
Contengono potassio, vitamina E ( che aiuta a difendere dai radicali liberi), vitamina C, acido folico, due carotenoidi (la luteina e la zeaxantina).
E' consigliabile consumarle fresche, ma l'ideale sarebbe a crudo
.

E dopo tutti questi bei discorsi io che ho fatto??? :-)
Un buon sformato di zucchine!



Ingredienti:

600 gr. di zucchine
mezza cipolla
70 gr. di burro
2 uova
30 gr. di farina
1/4 di latte
prezzemolo
pangrattato
sale e pepe

Procedimento

Tritare finemente la cipolla, farla rosolare in una padella con 30 gr. di burro, unire le zucchine lavate e tagliate a pezzettini, regolare di sale e lasciare cuocere su fuoco basso per circa 20 minuti, unendo se necessario, poca acqua.
In una casseruola fare sciogliere 30 gr. di burro, aggiungere la farina, diluire con il latte e portare ad ebollizione senza mai smettere di mescolare.
In una terrina mettere la salsa preparata, le zucchine cotte, le uova, il prezzemolo tritato finemente ed amalgamare bene il tutto.
Con la rimanenza del burro ungere uno stampo, spolverizzarlo con il pangrattato, versarci il composto di zucchine e farlo cuocere in forno a 200° per circa 35/40 minuti.

L'ideale sarebbe servire questo sformato accompagnandolo con la salsa di pomodoro, preparata con una passata di pomodoro fresco, un po' di sale e il basilico tritato finemente.

Io non avevo pomodori in casa, quindi niente salsa...

martedì 16 giugno 2009

Un Raggio di sole per.....

Questo raggio di sole mi è stato donato dalla carissima Manu che ringrazio veramente di cuore per aver pensato a me.

I raggi del sole diffondono la loro luce, il loro calore...
Pensando ad un raggio di sole, nella mia mente riaffiora non una giornata estiva, ma bensì il 6 dicembre, giorno della nascita del mio nipotino Matteo.
Quella giornata invernale, oltre che ad essere veramente illuminata da un sole splendente, un piccolo raggio entrò nella mia vita illuminandola, donandomi tanto calore, tanta gioia di vivere, facendomi rinascere a nuova vita.
Questo è il mio raggio di sole!!!



Il premio "Un raggio di sole per te" vorrei donarlo alla carissima amica Cassandrina , che se anche poco presente, perchè molto impegnata, sappia, che mi auguro, che questo raggio di sole riesca a donarle calore, scacciando anche la più piccola nube dal suo cuore...


Questo premio vorrei donarlo anche a :

Aurelia
Imma
Silvana



sabato 13 giugno 2009

Spaghetti con cernia e vongole del pacifico

Voglia di pasta, voglia di pesce... in casa, spaghetti, filetti di cernia, qualche pomodorino piccadilly... la necessità di una ricettina veloce ed ecco gli spaghetti con cernia!

In una padella abbastanza larga, ho fatto rosolare uno spicchio d'aglio con del buon olio evo. Ho aggiunto i filetti di cernia tagliati a pezzetti, li ho fatti dorare e poi sfumare con del vino bianco. A questo punto ho aggiunto una vaschetta di pomodorini piccadilly, un po' di sale e peperoncino. Ho lasciato cuocere, con coperchio, a fuoco basso, per circa 10 minuti. Cotti gli spaghetti, li ho saltati in padella, aggiungendo un po' di pepe e del prezzemolo fresco tritato.
Dimenticavo..... ho aggiunto al piatto anche delle vongole del Pacifico che ho usato per preparare un piccolo antipasto.


Mi scuso se in questi giorni non sono riuscita a passare a trovarvi nei vostri blog, spero che la situazione a breve migliori e di essere più presente.
Ha chi mi ha donato dei premi, voglio dire che non me ne sono dimenticata... ma appena possibile cercherò di postarli.
Grazie a tutti.

giovedì 11 giugno 2009

Gelato fatto in casa di Ester

Eccezionale veramente questo gelato fatto in casa, ottimo per adulti e bambini.
Questa ricetta super veloce, è goduriosa e adattissima al periodo estivo, quando tanta è la voglia di dolcezza ma pochissima quella di accendere il forno e stare ore in cucina...
Ancora una volta la mia carissima amica Ester mi è venuta in aiuto, pensando a lei come spesso succede, mi è tornato in mente il suo favoloso gelato fatto in casa senza gelatiera.


Cosa avreste fatto voi al mio posto??? Io senza pensarci due volte mi sono messa subito all'opera, non vedevo l'ora di gustarmelo...
Ho steso su una teglia rettangolare dei biscotti Rigoli creando una base.


Ho montato bene 4 tuorli d'uovo con 80 gr. di zucchero.
A parte ho montato la panna fresca con un po' di zucchero a velo. unendola poi delicatamente al composto di uova.
Ho distribuito il composto sulla base formata, e ricoperto il tutto con i restanti biscotti Rigoli.


Ho messo la teglia nel surgelatore, e una volta freddato il tutto, ho staccato facilmente i biscotti... fin troppo facilmente... sono spariti tutti in un attimo!

Anche la mia amica Ester ha un blog e la ricetta di questo gelato la potete trovare QUI
Grazie bb.