sabato 31 gennaio 2009

Pane dolce e panini alla vaniglia


Per questa deliziosa ricetta devo ringraziare la carissima Annamaria, che ho conosciuto attraverso un forum.
E' un pane delicatamente dolce, ottimo per la colazione e la merenda ed ha un buon sapore di vaniglia.
E' tipo un pan briosche, ma molto più leggero, utile anche per chi tiene d'occhio le calorie.


Essendo la prima volta che lo facevo, ho voluto seguire la ricetta scrupolosamente, usando la macchina del pane, sia per impastare che cuocere.
Ne è uscito un bel pane, ne sono rimasta così soddisfatta che ho pensato: "Perchè non preparare dei panini "???




Ingredienti:

450 gr. di farina (il 50% di Manitoba
190 gr. di yogurt alla vaniglia
1 uovo + latte = 150 ml
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di burro circa 25 gr.
1 cucchiaino di sale
1/2 bacca di vaniglia( i semini)
12 gr. di lievito di birra


Le dosi sono per una pagnotta da 1 Kg

Procedimento:

Mettere gli ingredienti nel cestello secondo le istruzioni del produttore della macchina del pane.
Programma: pane dolce con crosta: chiara.

Per preparare i panini: ho usato gli stessi ingredienti e quantità e fatto impastare e lievitare nella macchina del pane, la durata è stata di circa 1 ora e mezzo.
A questo punto ho formato i panini di circa 45/50 grammi l'uno ( a me ne sono usciti 20), che ho messo in una teglia da forno a lievitare coperti fino al loro raddoppio (circa 1 ora e mezzo).
Li ho cotti in forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti.

Anche chi non ha la macchina del pane può ottenere un buon risultato!

Ecco l'interno di un panino pronto per essere farcito... secondo i vostri gusti!



22 commenti:

  1. Fantastico!!!
    Ha un aspetto estremamente invitante.
    Sei bravissima.
    Buona giornata, un bacione.

    RispondiElimina
  2. Mmm... mi attirano molto questi panini. Bravissima!

    RispondiElimina
  3. Da quanto tempo non uso la macchina del pane.....
    Mi hai fatto venire voglia di rimetterla in funzione.
    Bravissima

    RispondiElimina
  4. direi che come prima volta niente male, ti è uscito un bel pane e anche i panini belli soffici , baci!

    RispondiElimina
  5. Ma la manitoba la metti per renderli soffici soffici?(nei panini!)

    RispondiElimina
  6. oh che meraviglia! E' perfetto questo pane, complimenti!
    Buona serata
    Betty

    RispondiElimina
  7. questi paneteti fanno veramente gola! mettincene da aprte qualcuno per domani a colazione, spalmati con la marmellata devono essere ottimi!
    bacioni

    RispondiElimina
  8. @ Grazie Marilena, buona domenica, baci.

    @ Marina sono davvero buoni e soffici, oltre che profumati.
    Buona domenica, carissima.

    @ Grazie Germana, buona domenica.

    @ Anna a dire la verità non è che la usi molto anch'io... aspetto di vedere la tua in funzione.
    Ciao, buona domenica

    @ Si Mary sono sofficissimi, provali poi mi saprai dire.
    Un bacio, buona domenica.

    @ La manitoba è ottima per le preparazioni lievitate, sia salate che dolci, l'impasto lievita più velocemente e risulta più morbido.
    Sì Alessandra, da quando l'ho scoperta la uso molto spesso.
    Baci e buona domenica.

    @ Grazie Betty, buona domenica.

    @ Manu e Silvia, mi dispiace, tardi arrivaste... Sono buonissimi con la marmellata, con la nutella, con crema pasticcera...
    Buona domenica, baciotti.

    RispondiElimina
  9. Mmmmm! è l'ora della colazione, come me ne mangerei uno con burro e marmellata! ((mi vergogno quasi a dirlo, non mi sono mai cimentata in queste ricette, mi sa che una volta o l'altra ci proverò, troppo invitanti).
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  10. Ma sono bellissimi !! Sia dall'interno che dall'esterno si vede tutta la loro sofficita' !! Baci Lisa

    RispondiElimina
  11. Chissà che buono! Ma non riesco a vedere tute le righe della ricetta :-(( Mi succede anche in altre

    RispondiElimina
  12. Grazie Milù,alla prossima spesa la voglio prendere!In realtà l'ho sempre vista e non sapevo a cosa servisse!

    RispondiElimina
  13. Caspiterina, che meravigliaaaaa!! Brava Luciana!!!

    RispondiElimina
  14. Milù, sei stata bravissima. Il tuo pane risulta soffice e fragrante. I miei complimenti! Passa da me ad assaggiare il risottino che ci ha preparato venerdì la nostra rebi: è stata proprio brava.
    baci, CookingMama
    http://cookingmama.myblog.it

    RispondiElimina
  15. Milù, sei stata bravissima. Il tuo pane risulta soffice e fragrante. I miei complimenti! Passa da me ad assaggiare il risottino che ci ha preparato venerdì la nostra rebi: è stata proprio brava.
    baci, CookingMama
    http://cookingmama.myblog.it

    RispondiElimina
  16. Anche io ho la macchina del pane e questa è una ricetta assolutamente da provare...brava e complimenti, bellissimo blog!!!

    RispondiElimina
  17. @ Mary provaci, questa ricetta la puoi fare anche senza macchina del pane, come ho dimostrato vengono dei panini favolosi.
    Un abbraccio

    @ Grazie Lisa, si sono molto soffici e uno tira l'altro...
    Bacioni

    @ Uby non capisco come mai :-( dipenderà dal tuo pc? Comunque sai che sono pronta a venire in tuo aiuto, chiedi e ti sarà dato :-)

    @ Alessandra, quando posso e sono in grado di rispondere mi fa piacere, vedrai che ti troverai bene e tornerai a ricomprarla.
    Baciotti

    @ Grazie Ross. Un abbrccio

    @ Cooking Mama grazie anche a te, passerò senz'altro, i risotti sono la passione di mio figlio.
    Baci

    @ Grazie Ricettina anche di aver lasciato traccia del tuo passaggio.
    Ciao

    RispondiElimina
  18. Macchina del pane? Magari....quasi un miraggio per me che a parte coltelli e coltellini( indispensabili per il mio lavoro) non posseggo nessun attrezzo " moderno".
    Questi panini sono superbi, mi ricordano tanto i pomeriggi passati a Cambridge nelle tea-room a degustare tramezzini al cetriolo, torte e panini simili a questi con burro e marmellata( tanto burro)....come avrai capito della mia "cup of tea" non me ne importava un granchè....ero più interessata al contorno.
    Ciao, un abbraccio

    Fabiana

    RispondiElimina
  19. Bellissimo Milù, grazie a te e ringrazia la tua amica!

    RispondiElimina
  20. @ Fabiana a me la macchina del pane l'hanno regalata da poco, ma ti confido che non è che la usi molto... magari faccio impastare, lievitare e poi cuocio nel forno di casa, almeno posso fare le forme che desidero.
    Un abbraccio

    @ Siiiii ;-) sofficissimi ed anche gustosi! Ciao

    @ Grazie a te Maria, riferirò anche alla mia amica.

    RispondiElimina