sabato 30 maggio 2009

Pasta alla corte d'assisi

Ancora una volta non mi smentisco... amo la pasta e molto spesso necessito di preparazioni veloci.
Questa ricetta è di una carissima amica calabrese, Ester ,che l'ha insegnata a mio marito, negatissimo in cucina, perchè una volta tanto, tornando a casa, trovassi un pasto pronto...


La ricetta, ben dettagliata, con tutti i passaggi, la potete trovare qui nel suo blog.

Ho voluto rifare e postare questo suo piatto, per mandarle, anche se solo virtualmente, un grossissimo abbraccio, e farle sapere che mi mancano molto i bellissimi momenti trascorsi insieme.

lunedì 25 maggio 2009

Cheese-cake

Un dolce fresco e veloce, questo cheese-cake che nasce da una ricetta australiana, fornita dall'amica Laura o meglio conosciuta come Lallalullo.

Ingredienti:

3 pacchi di Marie o biscotti secchi a piacere
100 gr. di burro
400 g. di latte condensato
380 gr. di philadelphia
1 limone spremuto
frutta o gelatine a piacere per il decoro
un piatto piano da torte o una teglia con bordo basso

Procedimento

Triturare finemente i biscotti e impastarli con il burro fuso, affinchè diventi un impasto da poter spianare nel piatto, quindi pressarlo bene in modo da formare la base.
Mettere il piatto o la teglia in frigo per almeno 3 ore.
Nel frattempo, inserire il formaggio in un robot, e metterlo in funzione a bassa velocità, far scendere a filo il latte condensato, quindi sempre a filo aggiungere il succo di limone, avendo l'accortezza di controllare quando l'impasto diventa ben compatto (tipo maionese).
Eseguita questa operazione, stendere la crema ottenuta sulla base ormai raffreddata, e procedere alla guarnizione a piacere (dalla frutta, alla panna, alle gelatine).
Riporre nuovamente in frigo e tirare fuori una mezz'ora prima del consumo.

Questo dolce l'ho fatto insieme al mio nipotino, che ama pasticciare come me, e naturalmente la decorazione è opera sua.

Mi dispiace per la mancata foto della fetta, ma non mi è stato dato il tempo... sarà per la prossima volta.

sabato 23 maggio 2009

Spaghetti alla Carmela

Una ricettina veloce, veloce, a cui ho dato il nome di un'amica, Carmela di Napoli, che me l'ha consigliata durante i nostri incontri serali, anche se virtuali.
Tra le nostre tante chiacchere non manca mai anche l'argomento cucina, ed è così che oggi, essendo una giornata piuttosto calda, ed io indaffarata con il cambio stagione, che rimandavo di giorno in giorno, ho deciso di sperimentare questo piatto, veloce, fresco e leggero, adatto a questo periodo.




Gli ingredienti sono: prezzemolo, aglio (facoltativo), limone, olio evo, sale.

Per la quantità sono andata ad occhio, ho triturato finemente del prezzemolo con pochissimo aglio, ho aggiunto la scorza grattugiata ed il succo spremuto del limone, con del buon olio evo ho emulsionato il tutto, aggiustando di sale.

Ho condito gli spaghetti, che hanno sprigionato al volo un delizioso profumo per tutta la cucina, risultando delicati, freschi e gustosi, oltre che anche dietetici.

Grazie Carmela, questo piatto sarà spesso presente nella mia cucina.

mercoledì 20 maggio 2009

Frittelle dolci di ricotta

Molto velocemente vi lascio un vasssoio di frittelle di ricotta, preparate per soddisfare la voglia di alcuni amici...

Ingredienti:

ricotta gr. 400
uova 4
sale - un pizzico
zucchero gr. 160
la scorza grattugiata di 1 limone
farina gr. 200
lievito per dolci 1 cucchiaino
olio di semi d'arachide per friggere
zucchero a velo

Procedimento

Lavorare bene prima la ricotta per renderla cremosa, incorporare poi le uova, un pizzico di sale, lo zucchero, la scorza grattugiata di un limone, e infine la farina con il cucchiaino di lievito.
Amalgamare bene tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo che va fatto riposare per una mezz'oretta.
Con un cucchiaio prendere la pastella, e friggere in olio bollente fino a doratura.
Scolare e cospargere di zucchero a velo.
Consiglio di servirle preferibilmente ancora calde.

Colgo l'occasione per ringraziare di cuore l'amica Mary di aver donato questo splendido premio...

... che io ridono agli amici che lo desiderano!

domenica 17 maggio 2009

Wowww quanti..... premi!!!

Abbracci, amicizia, premi, tutto questo mi viene donato da carissime amiche virtuali, che ho conosciuto attraverso questo piccolo spazio che mi sono creata in rete.
Sembrerà strano parlare di amicizia fra persone sconosciute, ma vi assicuro che si viene a creare un legame affettuoso, che ci fa gioire o soffrire insieme.

Questo abbraccio è da parte della dolce May che lo dona a tutte le sue amiche, ed io ne sono onorata di farne parte, e la ringrazio di cuore.



Molto carino questo premio sull'amicizia che esprime benissimo il legame che ci unisce, ringrazio Armanda per il suo affetto che contraccambio, ed anche la carissima Mary

Questo nuovo premio mi è stato donato ancora da Armanda e da Tania che ringrazio per il loro gentile pensiero.

Addirittura tre premi in un colpo solo da Jessica , che ringrazio per aver pensato a me.




Grazie, grazie di cuore a voi tutte, Jessica, Tania, Armanda, Mary, May ,mi avete fatta sentire coccolata ed è una bellissima sensazione.

Come al solito non mi sento di nominare alcuni di voi ed escluderne altri, quindi li offro agli amici che passano di qui ed hanno piacere di averli.

sabato 16 maggio 2009

Cotolette di mortadella

La vita frenetica del giorno d'oggi, piena d'impegni, fa diventare spesso un problema anche preparare un semplice pasto.
Ecco allora un piatto veloce, veloce ma molto gustoso!!!


Gli ingredienti sono poca cosa, e alcuni sono sempre presenti nelle nostre cucine.

Serve avere in casa solo un pezzo di mortadella, uova, farina e pangrattato.

Si taglia a fette un po' spesse la mortadella, si passa nella farina, nell'uovo , e quindi nel pangrattato.
Si frigge in olio ben caldo, e quando è diventata bella dorata, si mette su di una carta assorbente da cucina per farle perdere l'olio in eccesso.

Si può accompagnare con un contorno di verdure a piacere, io ho usato
quello che mi trovavo al momento in casa.


Vi assicuro che è gustosissima e una volta assaggiata viene richiesta molto spesso!!!

venerdì 15 maggio 2009

Roma - Città del Gusto - Evento

La Città del gusto di Roma è progettata e realizzata da GAMBERO ROSSO. E' articolata su cinque piani dove si può mangiare, bere, ma anche studiare, partecipare ad eventi, conferenze e degustazioni, incontrarsi e discutere di cibo, vino e cultura enogastronomica.

Mi è stato segnalato questo evento che io desidero condividere con voi.


TRENTODOC
l'Originale, Metodo, Classico, Trentino
27/05/2009 - Roma - Città del gusto

Mercoledì 27 maggio 2009 alla Città del gusto di Roma si terrà una grande degustazione dedicata al TRENTODOC , uno dei bianchi più famosi al mondo, principe italiano delle bollicine.

Una storia secolare, quella del TRENTODOC, una scommessa che parte dai primi germogli di Chardonnay messi a dimora nella Valle dell'Adige e che continua fino ad oggi.

TRENTODOC, rotondo nella struttura, secco e pieno nell'impatto, sprigiona variegate fragranze fruttate.

Saranno presenti 27 aziende e più di 40 etichette.

Per informazioni sull'evento collegarsi alla pagina del sito www.gamberorosso.it

http://catalog.gamberorosso.it/index.php?main_page=product_info&cPath=71_97&products_id=943&zenid=pb79nt9jia5map2jap56af01g4


L'appuntamento prevede:

Ore 19.00 - 23.00 - Salone Eventi/Terrazza: Grande degustazione
Grande Degustazione con banchi d'assaggio, presenti 27 Aziende TRENTODOC
I vini saranno accompagnati da un abbinamento gastronomico di finger food ispirato alle tradizioni del Trentino.
Per maggiori approfondimenti consiglio di visitare il sito http://www.trentodoc.com/

Ore 19.00 - 20.00 - Teatro della cucina - Workshop: "TRENTODOC... La Montagna nel Calice" - Percorso di degustazione dedicato alle Riserve del Trento Doc.
Il Workshop si terrà al Teatro della Cucina e sarà condotto da Marco Sabellico e da Enrico Paternoster, direttore della Cantina Fondazione Edmund Mach - Istituto Agrario di San Michele a/a. Questo percorso di degustazione comprende 10 etichette di TRENTODOC Riserva.
L'iscrizione è gratuita ed a numero chiuso per chi partecipa alla Grande Degustazione, occorre però registrarsi all'entrata della Città del Gusto.

martedì 12 maggio 2009

Torta salata rimediata

Ieri sera avevo il frigo in lacrime, semivuoto, ma con degli alimenti in scadenza, cosa fare?
Non ho avuto molto tempo per pensare, come al solito era tardi, quindi dovevo rimediare una cena veloce, la prima cosa che mi è venuta in mente è stata una torta salata, e quella ho fatto!

Che ci volete fare, a questi giorni anche la fantasia perde i colpi... ma alla fin dei guai, qualcosa da mettere sotto i denti non manca mai!

Ho iniziato a preparare una pasta brisè con 200 gr. di farina, 100 gr. di burro, 60 gr. circa di acqua e un pizzico di sale.
Ho impastato il tutto, formato una palla che ho messo avvolta nella pellicola a riposare in frigo.
Intanto ho lavato ed affettato sottilmente le zucchine, che ho fatto saltare velocemente in padella, con una goccia d'olio evo, una noce di burro e un po' di scalogno tritato. Ho salato e pepato.
Ho ripreso l'impasto, e con questo, ricoperto una tortiera, vi ho adagiato le zucchine, sbriciolato 2 salsicce, e affettato della scamorza in scadenza.
Ho messo il tutto in forno preriscaldato a 180° fino a doratura.

Si può cuocere anche nel piatto crisp del forno a microonde.

Ps. Non so se era fame od altro, ma è sparita in un baleno nelle nostre fauci.

sabato 9 maggio 2009

Festa della Mamma

Auguri Mamma...



... è il primo anno, che per la tua festa non avrai dolci, ma solo fiori... e il mio immenso amore, che neppure la morte potrà cancellare...
ti voglio bene mamma e sarai sempre nel mio cuore!


AUGURI A TUTTE LE MAMME!

giovedì 7 maggio 2009

Tagliatelle al ragù

Pensavate che fossi sparita!!! Invece no, eccomi qua! Sempre di corsa, sempre alle ore più strane, ma che ci volete fare... sono troppo affezionata alla mia piccola casetta virtuale, dove con gioia, ospito gli amici che desiderano passare a farmi visita.
Inizio con il ringraziare, tutti voi di cuore per la vostra partecipazione, mi ha fatto molto piacere, e oggi vorrei farvi assaggiare le tagliatelle fatte in casa, con il ragù che era solita fare mia mamma.



Ingredienti:

300 gr. di farina
3 uova intere


olio-burro
1 cipolla
1 carota
1 costa di sedano
1 pizzico di rosmarino
300 gr. di carne macinata mista
1 salsiccia o pancetta
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 bicchiere di vino rosso
300 gr. di polpa di pomodoro
1 cucchiaino d'estratto di carne
sale-pepe

Procedimento

Per le tagliatelle all'uovo:


Ho usato 300 gr. di farina e 3 uova intere, praticamente uso sempre 1 uovo ogni 100 gr. di farina.
Ho impastato il tutto fino ad ottenere un panetto ben levigato che ho messo a riposare coperto per circa mezz'ora.
Trascorso tale tempo, ho infarinato leggermente la spianatoia, tirato una sfoglia abbastanza sottile e tagliato le tagliatelle.

Per il ragù:

Ho tritato, cipolla, carota, sedano e 2 o 3 aghi di rosmarino, li ho fatti rosolare molto dolcemente, in una casseruola di coccio con un po' d'olio evo e di burro.
Ho aggiunto la carne macinata mista e 1 salsiccia sbriciolata, (si può usare anche della pancetta tritata).
Dopo aver rosolato un po' la carne, ho messo un cucchiaio di concentrato di pomodoro e un po' d'etratto di carne, fatto di nuovo rosolare e alla fine ho versato un bicchiere di vino rosso e fatto sfumare.
Dopo evaporato il vino, ho aggiunto la polpa di pomodoro fresco, aggiustato di sale e pepe, e lasciato cuocere dolcemente per circa 3 ore.

Cuocere le tagliatelle in acqua bollente salata, condire con il ragù di carne, ed a piacere cospargere del parmigiano grattugiato.

Colgo l'occasione per ringraziare la carissima Mary
di aver donato questi due splendidi premi:



venerdì 1 maggio 2009

Blog compleanno

Incredibile ma vero... un anno è già passato da quando, costretta all'immobilità dopo un incidente, per gioco è nato il mio blog. Mi sono gettata a capofitto in questa avventura, pensando però che mi sarei arresa presto, invece grazie anche a tutti voi, ecco che oggi posso festeggiare il mio blog compleanno.
Iniziai con una foto del mio paese, e dopo un anno...


Il mio paese

Sono consapevole che il mio blog è modesto e senza pretese, ma grazie agli amici che mi seguono e mi sostengono, mi sembra di vivere un sogno. Vorrei poter esere presente costantemente sia nel mio blog che nei vostri, mi è impossibile e me ne dispiace, l'unica consolazione è che non mi avete abbandonata.
Per ringraziarvi di cuore della vostra presenza vi offro alcuni pasticcini...

Sono di pasta sfoglia, con crema pasticciera, fragole, albicocche, gocce di cioccolato, albicocche...

Dimenticavo... ho preparato anche qualche stuzzichino salato, caldo e freddo...

... sempre con pasta sfoglia, e farciti con philadelphia al salmone, philadelphia alle erbe, salame, olive, mini croissant con salsiccia, wurstel avvolti prima nella sottiletta e poi nella sfoglia...

Un ringraziamento è doveroso anche ai miei familiari che, quasi sempre, attendono pazienti di mangiare dopo aver fatto le foto.
Un grazie a mio figlio che mi ha fatto conoscere, ed aiutata ad entrare in questo magico mondo!

GRAZIE A TUTTI VOI CHE MI SEGUITE... sia qui che in privato!