domenica 15 novembre 2009

Spezzatino profumato

Questo spezzatino è veramente molto buono, semplice, abbastanza veloce, per questo penso che meriti di essere provato...

Ingredienti:

800 gr. di carne mista (filetto di maiale, fesa di tacchino...)
1 spicchio d'aglio e farina
vino bianco secco e brodo vegetale
50 gr. di pomodori secchi
2 cucchiai di capperi sotto sale
50 gr. di olive nere e verdi
timo, prezzemolo, basilico, rosmarino
salsa Worcester
olio extravergine di oliva, sale e pepe



Procedimento:


Mettere i pomodori secchi in un recipiente con vino bianco per 10 minuti.
Sgocciolarli, e dopo averli asciugati, tagliarli a pezzettoni. Tenere il viso da parte.
Dissalare i capperi sotto acqua corrente fredda e disporli in una ciotola con acqua tiepida per 10 minuti, cambiando più volte l'acqua.
Infarinare la carne dentro un colino, quindi scuotere l'eccesso di farina.
Scaldare una padella antiaderente con un po' d'olio Evo.
Unire la carne e rosolarla bene.
Unire lo spicchio d'aglio schiacciato e tritato e un rametto di timo, aggiungere il vino che avevamo tenuto da parte e farlo evaporare.
Mettere il coperchio alla padell,a e lasciare cuocere per circa 15 minuti a fuoco basso, unendo se necessario qualche cucchiaio di brodo caldo.
Aggiungere ora i capperi sgocciolati e ben strizzati, i pomodori secchi e le olive, insaporire con qualche goccia di salsa Worcester, regolare di sale e pepe e proseguire la cottura per altri 5 minuti circa.
A piacere spolverizzare con prezzemolo tritato, foglie di basilico spezzettate, aghi di rosmarino tritati e servire caldo.

lunedì 9 novembre 2009

Un ringraziamento ed un saluto a tutti

Sono sparita da quasi 3 mesi senza lasciar traccia di me, mi riaffaccio stasera quasi timorosa... perchè ad essere sincera me ne vergogno un po' di questo mio silenzio.
Pensare che con l'inizio delle vacanze estive, pensavo di avere più tempo da dedicare al mio blog ed ai vostri, invece grazie al mio benedetto carattere che non riesce mai a dire di no, sono stata sommersa dagli impegni fino a settembre.
Quando ero pronta a ripartire, un incidente ad un familiare mi ha gettata nello sconforto e mi sono ribloccata.
Forse ora sta tornando un po' di sereno... e allora eccomi qua, almeno a darvi mie notizie.
Sono rimasta a bocca aperta nel vedere nonostante la mia assenza, le tante visite che ci sono state nel blog e le persone che mi stanno seguendo.
Vorrei ringraziare di cuore tutti voi, e le innumerevoli persone che mi stanno scrivendo in privato, non immaginate quanto mi aiuti questo vostro calore!
Nei momenti liberi, un po' per giorno cercherò di riprendere i contatti con voi visitando i vostri blog , sperando che presto tutto torni alla normalità.


Per addolcire la vita, che talvolta è molto amara, vi offro una semplice torta di pasta frolla ripiena di mele...

... e per gli amanti dei fiori... questo geranio, che nonostante sia all'aperto, nel mese di novembre è sempre in piena fioritura.


A mia mamma

Un anno ormai è passato
da quando ci hai lasciato,
stretta nella morsa del dolore
serenità dispensavi con calore.

Se chiudo gli occhi rivedo il tuo sorriso,
anche una lacrima scende dal tuo viso,
volevi andartene senza darci pene
ma lasciare il ricordo di giornate amene

Il tuo amore per noi era immenso,
il ricordo è sempre molto intenso,
le tue carezze, gli abbracci, i baci,
non erano mai fugaci.....

Sono certa che mai ci abbandonerai,
sempre al nostro fianco ti troverai,
con il tuo caldo sorriso, la battuta scherzosa,
la tua personalità forte e coraggiosa.

Grazie mamma per averci la vita donato,
e per tutti gli insegnamenti che ci hai dato,
per noi sei sempre stata maestra di vita
e ti ringraziamo di averla arricchita!