martedì 26 gennaio 2010

Torta di savoiardi

Ed ecco come vi avevo promesso la torta che è nata tra una chiacchera e l'altra con Matteo...


Questa ricetta l'ho trovata in un giornaletto : "Il Meglio dei dolci della nonna" e ce ne sono davvero dei golosi, che piano piano sperimenterò e vi aggiornerò.



Ingredienti:

40 savoiardi
250 ml di latte
2 bicchierini di rum
marmellata di ribes

Crema di burro
125 ml di latte
50 gr. di zucchero
140 gr. di burro
120 gr. di cioccolato bianco
1 bustina di zucchero vanigliato 2 uova

Decorazione
100 gr. di mandorle a lamelle tostate
125 gr. di panna montata
16 ciliegine candite

Procedimento

Per la crema di burro, scalda in un pentolino 125 gr. di latte con lo zucchero, il burro, il cioccolato bianco tagliato in pezzi e lo zucchero vanigliato.
Aggiungi le uova e fai bollire il tutto, mescolando continuamente per evitare che si formino grumi.

Mischia il latte con il rum e ammorbidisci i savoiardi, mettili come base della torta in una teglia.
Spalma i biscotti con la marmellata di ribes e versaci sopra uno strato di crema di burro.
Poi riempi la teglia, a strati in modo che la crema costituisca lo strato superiore.

Lascia un giorno in frigorifero.
Metti la torta su di un piatto, cospargila con le mandorle tostate e guarnisci con panna montata e ciliegie candite.


... e gnam gnam che goduria!!!

16 commenti:

  1. La devo provare sicuramente le tue torte sono una garanzia.Che bello poter coinvolgere anche i nipotini in queste preparazioni,mi picerebbe un giorno fare cosi' con Gaia.

    RispondiElimina
  2. (^_^) ciao Milù,wow!!! complimenti dev'essere buonissima la copio subito (-_^) e fortuna che chiacchieravi e se ti concentravi che veniva fuori (^_^) un abbraccio baci baci ♫♫♫♪♪♪

    RispondiElimina
  3. Noooo non a quest'ora , vede questa torta ho l'acquolina in bocca!

    RispondiElimina
  4. Bellissima e golosissima! Complimenti a te e al tuo piccolo aiutante :)

    A presto,
    Rita

    RispondiElimina
  5. Meravigliosa torta! Complimenti!

    RispondiElimina
  6. ma è stupenda!!! troppo goduriosa! ;-)

    RispondiElimina
  7. Ti è venuta benissimo questa torta..farai un figurone..sembra proprio di pasticceria!!!
    Anche presentata benissimo sul piatto nero con lo stampino della forchetto sullo zucchero filato..che voglia di dolci, povero il mio cucciolo in pancia..
    un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
  8. Matteo se la merita proprio una torta così!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  9. Milu' e' davvero un capolavoro!

    RispondiElimina
  10. Mamma mia che torta! Stupenda e bravo anche a Matteo che ti aiuta così bene

    RispondiElimina
  11. Milu' davvero gnam gnam ....bellissima e bravo a Matteo ciaoo!!!

    RispondiElimina
  12. Slurp, era un pò che non passavo e mi sono persa un sacco di ricettine...buonissime!!! Lunedì scorso ho portato Edo all'open day all'asilo, ma te non ci sei quest'anno???

    RispondiElimina
  13. * Grazie Caterina, vedrai che anche per te non sarà difficile coinvolgere la piccola Gaia quando sarà il momento.

    * May le nostre erano doppie chiacchere, sia perchè mio nipote non sta zitto un minuto, sia perchè facevamo anche le chicchere dolci di carnevale. Grazie ;)

    * Mary è una torta veloce e molto delicata, buona veramente.

    * Grazie anche a voi: Rita, Maria e Micaela.

    * Francesca ma sei in dolce attesa??? Augurissimi di cuore, se potessi te ne darei subito una fetta...

    * Cara Germana, Matteo ti ringrazia e io ti assicuro che se la merita proprio!

    * Addirittura un capolavoro mi sembra troppo non sarei mai all'altezza di tanto... ma ha fatto la sua bella figura sia come vista che come gusto.
    Grazie Maria.

    * Grazie Marina, ormai non tremo più con un aiutante così in gamba!

    * Grazie anche a voi Federica e Antonella :)

    * Purtroppo anch'io è un periodo che sono poco presente sul blog e di conseguenza anche nei vostri...
    Alla scuola di Maresca c'ero solo lo scorso anno, perchè a San Marcello che doveva essere la mia sede, c'era mio nipote che frequentava. Mi dispiace aver lasciato i bambini di Maresca che ormai conoscevo, ma l'unico motivo della mia decisione è stato il potermi avvicinare a casa. Ciao

    RispondiElimina
  14. uhmmmm! che acquolina mi ha fatto venire questa torta! sabato o domenica la provo!

    RispondiElimina
  15. wow questa torta è meravigliosa!! bellissima e immagino buona... complimenti milù sei bravissima

    RispondiElimina