sabato 8 maggio 2010

Polenta pasticciata

Chi ha un ottimo rimedio contro l'influenza si faccia avanti... non ne posso proprio più, questa storia non ha fine.
Lasciamo perdere che è meglio... non è nel mio carattere lamentarmi, ma la mia pazienza comincia a lasciare a desiderare.
Ok! Parliamo invece di cibo, e precisamente della mia polenta pasticciata.




Anche a chi non ama particolarmente la polenta, come mia figlia, preparata così attira molto di più, e viene mangiata con gusto.



Ingredienti:

500 gr. di farina gialla

Per il ragù, trovate la ricetta QUI

Per la besciamella:

250 ml di latte
20 gr. di burro
20 gr. di farina
sale e noce moscata



Procedimento

Come spesso succede la quantità degli ingredienti è indicativa, in diverse preparazioni vado sempre ad occhio, ma sono convinta che ognuno di noi possa aggiustarsela al proprio gusto.

Ho iniziato preparando il ragù, dato che richiede una cottura abbastanza lunga, la cui ricetta la trovate QUI.

Ho preparato la polenta e stesa bene su un piano per lasciarla raffreddare, per poterla poi tagliare a fette non troppo spesse.

La besciamella, questa volta ho provato a farla al microonde.

Ho fatto sciogliere il burro in un contenitore adatto per 30 secondi a 750 watt di potenza.
Ho amalgamato la farina e fatto cuocere ancora per 20 secondi.
A questo punto ho aggiunto il latte e lasciato cuocere per 1 minuto.
Ho condito con noce moscata e sale, mescolato bene e lasciato cuocere per un'altro minuto.
Ho rimescolato bene la besciamella e rimessa nel microonde per altri 30 secondi.

A questo punto non mi è rimasto che assemblare il tutto.

Ho imburrato una pirofila, e iniziato a mettere uno strato di fette di polenta, ragù, besciamella e una generosa spolverata di parmigiano grattugiato, così ho proseguito a strati alterni, terminando con un po' di ragù mescolato alla besciamella e abbondante parmigiano.

Ho infornato a 180° per circa 30 minuti.

8 commenti:

  1. Forse in questa maniera riesco anche io a far mangiare la polenta ai miei figli che non la amano... però è gluten free e quindi tanto comoda per me!
    Io la bechamelle la faccio col Bimby, però questa al micronde è una bella alternativa!
    P.s. Ora anche il mio cuccioletto ha la febbre...

    RispondiElimina
  2. quanto mi piace la polenta, ala doro e la versione con il ragù la trovo un vero e proprio massaggio per l'anima.... bacioni

    RispondiElimina
  3. dev'essere buona la polenta!

    RispondiElimina
  4. che gustosia deve esserie sta polentia....

    RispondiElimina
  5. Buona la polenta pasticciata.
    Buona festa della mamma, luciana cara, baci.

    RispondiElimina
  6. @ Mi dispiace per tuo figlio Stefania, quest'anno è stata dura per tutti, un augurio perchè guarisca presto.
    Buona festa della mamma

    @ Grazie Colombina, buona domenica

    @ Certo Mary, è buonissima. Ciao, auguri per la festa della mamma

    @ Sofficina, sta polentia è davvero gustosia. Buona domenica

    @ Marina sei veramente una cara amica, ti ringrazio di cuore e contraccambio tanti auguri anche a te. Bacioni

    RispondiElimina
  7. la polenta mi piace molto, ma con la besciamella nonl'avevo mai fatta, quindi la proverò.
    Sei una continua fonte d'ispirazioni Milù, grazie.

    RispondiElimina
  8. Milù, io sono come tua figlia: la polenta é una delle pocbissime poietanze che non mi piace, ma in questo modo davvero mi viene l'aquolina e penso riuscirei a mangiarla. La proverò magari il prossimo inverno oppure, se dura questo tempo, magari anche in questo periodo! Baci Azzurra

    RispondiElimina