lunedì 25 aprile 2011

A Pasqua io e Matteo...

Non immaginate quanto sia bello avere un valido aiutante che ti segue con interesse e partecipazione, magari prendendo anche iniziative, esponendo le sue idee, dando consigli... sì, questa è la mia piccola peste Matteo!
Ultimamente sono pochi i giorni che riusciamo a stare insieme, sia per i miei impegni che i suoi con la scuola ed i vari sport, ma all'ultimo minuto la vigilia di Pasqua gli è venuto in mente che voleva farsi l'uovo di cioccolato. 
Pochi gorni prima, per fortuna, avevo acquistato le forme per uovo, la spatola termometro per cioccolato Thermochoc ed il lucidante sul sito Cucina in casa,  vi consiglio di darci un'occhiata, potete trovare svariate marche, prodotti molto belli, serietà e celerità nella spedizione della merce.

Ecco il primo esperimento di uovo di Pasqua, preparato a quattro mani con cioccolato bianco e macchiato in rilievo con cioccolato al latte. 




Ma non finisce qui...
Avevo in casa delle uova di polistirolo, resti dello scorso anno, e abbiamo inziato a decorare quelle... mentre io lavoravo con paillettes e spilli, per fare questo...


... lui studiava cosa combinare, e naturalmente io l'ho lasciato fare per vedere cosa inventava :).
Ed ecco che si è munito di tempere, ha iniziato a mescolare insieme i colori ed iniziato a dipingere un uovo.
Ma la sola pittura certo non poteva soddisfarlo, allora si è messo alla ricerca nei miei materiali da riciclo di qualche idea, ed ha trovato dei resti di striscioline di una tendina che avevo fatto anni fa, ed ha iniziato a fare delle prove.
Alla fine insieme siamo giunti a questo semplice risultato...


Ma voi pensate che dopo questa produzione fosse soddisfatto???





... ma certo che no!  Allora abbiamo anche pitturato con pennarelli atossici, le uova sode da portare a benedire, come vuole la tradizione nel giorno di Pasqua.
Queste foto purtroppo non le ho da mostrare, ma visto quanto gli è piaciuto farle, penso che faccia il bis anche se Pasqua è ormai passata, e magari aggionerò in seguito questo post.

Grazie piccolo grande uomo
tu per me sei come un faro che illumina la mia vita ♥♥♥

12 commenti:

  1. caterina zaffora25 aprile 2011 17:18

    complimenti a Matteo, mi sa che ben presto dovrai chiedere consigli a lui quando ti devi cimentare in qualcosa di piu' elaborato.

    RispondiElimina
  2. Grazie Caterina, a Matteo è piaciuto molto il tuo commento :) e credo proprio che tu abbia ragione ;) Buona Pasquetta, baci

    RispondiElimina
  3. Sarà stato un piacere lavorare con Matteo! E che risultati!! Complimenti!! Spero abbiate trascorso una serena Pasqua!!

    RispondiElimina
  4. E' piacevolissimo lavorare con Matteo Agata, grazie, abbiamo trascorso una serena Pasqua.

    RispondiElimina
  5. che carino questo post :)
    Siete stati sicuramente graziosissimi^_^
    tani tanti auguri

    RispondiElimina
  6. Grazie di cuore anche a te e contraccambiamo gli auguri :)

    RispondiElimina
  7. Ma è un vero artista il tuo Matteo!!! Bravissimi entrambi! Un bacio grandissimo!

    RispondiElimina
  8. Grazie Stefania, un bacione grande a te

    RispondiElimina
  9. Bravi ad entrambi, l'uovo è davvero molto carino!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. Grazie anche a voi, un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Ciao Milù,
    mi sono imbattuta nel tuo blog perchè cercavo lavori fatti con paillets e spilli che ho comprato proprio oggi per fare lavori diversi da quelli che faccio di solito......sei bravissima ma l'ovetto fatto dal tuo piccolo grande uomo è super.....complimenti.
    Mary

    RispondiElimina
  12. Grazie Mary, anche a nome del mio piccolo grande uomo :)

    RispondiElimina