giovedì 26 maggio 2011

Pasta e Ceci alla Pistoiese

Pur essendo nata in Toscana, le mie origine sono emiliane,  ed anche la mia cucina spesso ne risente di questo, facendomi ignorare dei piatti , appunto toscani, veramente fantastici.
Grazie a Luisa, ed al suo libro "La Cucina Pistoiese" di Luciano Bertini, ho scoperto questa Pasta e Ceci alla Pistoiese, che ho provato a fare seguendo le indicazioni trovate nel suo blog.


Questa la ricetta usata e ripresa integralmente da  Luisa


Ingredienti

200 gr ceci secchi
200 gr pasta (ditalini o ave marie)
1 rametto rosmarino
1 spicchio aglio
100 gr pomodori pelati
sale, pepe
olio extravergine di oliva


Procedimento

Circa 12 ore prima (la sera) mettete in ammollo i ceci in abbondate acqua. 
La mattina scolate i ceci e versateli in un pentola con circa 1 litro di acqua, 3 cucchiai di olio, il rametto di rosmarino, lo spicchio d'aglio "in camicia" schiacciato e la polpa di pomodoro.
Cuocete a fuoco basso per circa 2 ore e mezzo / 3.

Verso la fine della cottura aggiungete sale e pepe.

Una volta cotti i ceci, scolate e mettete da parte metà dei ceci. Togliete la parte legnosa del rosmarino e la "camicia" dell'aglio.

Frullate tutto con un mixer ad immersione e versate nuovamente i ceci interi.

Allungate eventualmente con un po' di acqua calda e riportate a bollore.
 
Cuocete la pasta e servite con un filo di olio.


Note: Ho usato la pasta a ditalini, la foto purtroppo è stata fatta dopo ore che era pronto il piatto, perchè come al solito quando mi serve,  la digitale risulta sempre scarica, quindi la pasta risulta cresciuta mentre in realtà era un bel piatto con il giusto equilibrio di crema e pasta.
Grazie agli insegnamenti di mia mamma, io ho sempre fatto, in maniera simile, la pasta e fagioli, ma con i ceci è stata la prima volta e sicuramente non sarà l'ultima, è piaciuta moltissimo anche a chi in genere non ama questo genere di piatti.

 

9 commenti:

  1. La provo subito, grazie Luciana :)
    PS Sono Gil, ma l'account mi è uscito così, abbi pazienza :D

    RispondiElimina
  2. Gieffe1 non potevi che essere tu! :D

    RispondiElimina
  3. Si presenta molto bene questo piatto Pistoiese, deve essere molto buono.
    Buona serata cara Mil?u.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Buonissimo Tomaso, provare per credere ;) Buona serata a te

    RispondiElimina
  5. Deliziosa lka tua pasta e ceci!

    RispondiElimina
  6. Mi ispira parecchio!!! ^_^
    Anch'io faccio spesso il passato di fagioli, di ceci mai, proverò!!
    Franci

    RispondiElimina
  7. Barbara e Francesca, provatela, poi mi saprete dire ;)

    RispondiElimina
  8. Milù mi piacciono tanto i ceci ... e sai che faccio ora, anche se è già l'una di notte? Vado a mettere in ammollo i ceci, così domani me la preparo pure io. Grazie per avermi dato ancora una volta un'ispirazione culinaria. :)

    RispondiElimina
  9. Krilù ti dirò che anch'io andando a letto sempre molto tardi ho messo i ceci in ammollo nel cuore della notte, ed il giorno dopo ero pronta a cucinarli ;) Grazie a te per la tua presenza,:)

    RispondiElimina