domenica 31 agosto 2014

Cheesecake salato

Il cheesecake salato mi mancava... alcuni giorni fa ho letto una ricetta su di una rivista, chissà forse è stata la spinta che mi serviva per provare a farlo.



Ecco ingredienti, spiegazioni e foto passo passo del procedimento...

domenica 24 agosto 2014

Martina modella per nonna Milù

Ricordate il completino all'uncinetto che avevo fatto alla mia nipotina? 
Lo potete vedere cliccando QUI
Ora voglio mostrarvelo mentre lo sfoggia la modella...  che tutta felice, oggi chiamava nonna a squarciagola... un'emozione indescrivibile






Ancora un ringraziamento ad Oana Oros Bonacorsi ideatrice di questi lavori!

domenica 17 agosto 2014

Candele profumate fatte in casa

In questi giorni sono stata massacrata da un virus e febbre alta, vani i tentativi per abbassarla, era tanto che un malanno non mi costringeva a letto in condizione pietose,  oltretutto proprio il mese d'agosto... sto cercando di recuperare forze ed energie, ma non è affatto semplice come credevo...
Prima di ammalarmi avevo iniziato un esperimento, e chi ormai mi conosce, sa che pubblico solo e sempre dopo aver sperimentato di persona, sia si tratti di un piatto che di qualsiasi altro lavoretto.
Questo il primo esperimento...

Con la nascita della mia nipotina, mi sono ritrovata diversi vasetti di vetro, ed io con la mia mania del riciclo, ho iniziato a pensare come sfruttarli, magari utilizzandoli anche a scuola con i bambini.
Avevo sentito parlare di candele fatte in casa, di tipo gelatinose, e naturalmente ho voluto provare a farle. 
Ci sono sicuramente altri materiali da poter usare, ma il mio esperimento è stato con lo Strutto (quello che si trova in vaschette nei supermercati e serve anche per friggere o insaporire paste salate). 
Dopo aver sciolto lo strutto, lo dovevo colorare... ero convinta di avere in casa dei pastelli o tempere ad olio, che sarebbero potuti andar bene, ma li avevo finiti, ...  lo strutto era ormai sciolto, di casa non mi potevo muovere, senza perdermi d'animo ho fatto un tentativo, mescolando una normale tempera con un po' di olio d'oliva.
Il risultato della colorazione non era il massimo, ma come prova poteva andare bene, non ho aggiunto neppure l'essenza profumata, volevo verificare che non avesse odori sgradevoli, trattandosi di grasso animale. 
Ho acceso la candela e lasciata bruciare per constatarne la durata...

Ed ecco finalmente le mie candele profumate...

Per fare queste ho usato sempre lo strutto, questa volta però colorandole con tempera ad olio ed aggiungendo anche delle essenze profumate.
Ho cercato di rendere il vasetto più grazioso, usando sempre materiali da riciclo che avevo in casa, trine, nastrini, bottoni, rete... 
Questa può essere un'idea carina, semplice e veloce,  per fare dei pensierini nelle varie occasioni... e perchè no, un lavoretto da fare anche a scuola con i miei bambini.


Queste candele gelatinose hanno la durata di circa 24 ore, non fanno fumo, non emanano odori sgradevoli, come si potrebbe pensare vista la presenza dello strutto, non anneriscono neppure il vetro che le ospita.
Visto che sono soddisfatta del risultato ottenuto, lo condivido volentieri.

giovedì 14 agosto 2014

Un completino... due ricorrenze

Ricordate le ciabattine infradito, che avevo fatto per la mia nipotina Martina e che vi avevo mostrato?  cliccate QUI 
Rendendomi conto, che Martina, essendo ancora molto piccola continuava a togliersele per giocare, ho deciso di modificarle trasformandole in sandalini.
Ho rialzato il dietro della ciabattina chiudendo poi con un nastro lungo, da poter legare intorno alla sua gambina, alla chiusura del laccio ho aggiunto una perlina come avevo messo sul fiore.
Ma... da cosa nasce cosa... e chi segue la  bravissima e grande creativa Oana Oros Bonacorsi, le mani non possono che correre sull'uncinetto, ed io infatti grazie a lei ho fatto anche questa gonnellina per la mia stellina.
Per il tutorial di questo punto a cascata all'uncinetto, potete vedere il video sul suo canale Youtube.




Al laccetto di chiusura della gonnellina, avevo pensato di mettere le perline come nei sandalini, poi ho cambiato idea,  per paura che prima della fine se le mangiasse :)



Il 12 Agosto era il compleanno della mia mamma 
e Martina compiva 10 mesi
... come ha detto un'amica "...ha scelto un bel giorno per nascere la tua stellina, aiutata da un angelo ♥..." e sono certa che questo angelo farà di tutto per poterla proteggerla ogni giorno della sua vita.

lunedì 4 agosto 2014

Mezze penne con cipolla guanciale e pomodorino semisecco

C'è chi ha fretta, chi non ama cucinare, chi non è esperto... questa ricetta va bene per tutti, facile, veloce e gustosa.


Mezze penne con cipolla guanciale e pomodorino semisecco



Ingredienti

500 g. Mezze penne o la pasta che preferite
4 cucchiai olio extravergine d'oliva
1 cipolla grossa
200 g. guanciale a dadini
8 pomodorini semisecchi
50 g. pecorino o parmigiano grattugiato
sale e pepe

Procedimento

Mettere a cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata.
Mentre la pasta cuoce preparare il condimento, stufare la cipolla, tritata finemente, in una padella con l'olio extravergine d'oliva con l'aggiunta di pochissima acqua, aggiungere quindi il guanciale e continuare la cottura per qualche minuto ancora.
Aggiungere i pomodorini semisecchi tagliati, aggiustare di sale e pepe.
Poco prima della fine della cottura della pasta, scolarla umida, versarla in padella, finire di cuocerla, se necessario aggiungere ancora acqua di cottura,  facendo amalgamare tutti gli ingredienti. 
Terminare con un filo d'olio a crudo e una spolverata di pecorino grattugiato